AVADA KEDAVRA: il vero significato

AVADA KEDAVRA: 2 parole semplici semplici che personalmente ho conosciuto leggendo “Harry Potter e il Calice di Fuoco” e che rappresentano il peggior incantesimo tra quelle che vengono chiamate “le maledizioni senza perdono”.

L’effetto sarebbe quello di uccidere all’istante la persona contro cui viene scagliata ed è molto difficile poterla contrastare.

In realtà però ho appena scoperto che AVADA KEDAVRA è un antico incantesimo in aramaico ed è la versione originale di “abracadabra” (e non viceversa!!!), che significa “che la cosa sia distrutta”.

In origine era usata per curare le malattie e la “cosa” era quindi la malattia.

Sapere il significato di AVADA KEDAVRA ammetto che non sia di vitale importanza, ma visto che magari qualcuno vede questa scritta nel mio messaggio personale e si chiede ancora che cosa voglia dire (e anche chi lo sa, probabilmente sa solo il significato che viene dato nel libro) mi sembrava carino far sapere anche il suo corretto significato, che originariamente quindi non era così cinico come credevo.

About these ads

9 thoughts on “AVADA KEDAVRA: il vero significato

  1. guarda hai una bella faccia tosta ci hai talmente sfinito con le maledizioni senza perdono nonchè incantesimi eccc….
    che mi sembra strano che nessuno conosca l’avada kedrava!!!!! senza contare che sei riuscito anche a farmi leggere ben 5 libri in una sola estate!neanche la mia professoressa ci è mai riuscita!e devo dire che l’opera di convincimento è stata proprio incisiva! ne ho letto altri due!il sesto di harry ed un altro che mi sono COMPRATA…..colpo di scena signori e signori michela loi che si compra un libro non si era mai visto e ne sentito prima!!!     bha!!!!(DETTO ALLA BISENTA)
    CIAO ZIO BOB BACI DALLA LOI

  2. non so che scrivere ma.. volevo anche io partecipare al tuo blog!!ma una cosa te la scrivo……
    e cambia sta cavolo di avada kedavra che nn ne posso più!!!!!!!e visto che ci 6 modifica anche stà pagina nera che mi sembra un blog di morti!!che ne sò fai come me,che ho messo quella di londra!!!eheheheheeeeee
    ciauz….che lavoro fai?il pallavolista….ahahahahaaaaaaaaa…chi du sciri stefanu p…hahahahhaaaaaaaa
    ciao

  3. veramente io sono pagano e in anni che studio storia della magia, il vero significato deriva da una versione latina di abracadabra che era recitata in "abbada ke dabra" che voleva dire "perire come la parola" ovvero che la morte o la fine della "cosa" colpita dall’incantesimo avvenisse esattamente alla fine delle parole pronunciate per l’incantesimo, legava la vita della vittima alla vita data dalle parole pronunciate e difatti con la fine di una finisce anche l’altra. Ora puo essere che fosse usato diretto alla "vita della malattia" che in antichita era spesso associata al male come entita o prova della presenza di essa e quindi per guarire anche se esistono diverse teorie discordanti in merito (v.d. Congr. Odenwilde) ma dubito avesse origini mediche o benefiche.

  4. Quoto con stefania ;D Anche io studio esoterismo e occultismo e, guarda un po’, sono pagano: anche io sapevo la versione di abbada ke dabra ossia “Morire come/per mezzo della parola”.
    La cosa che mi chiedo è come la Rowling abbia attuato le sue ricerche riguardo incantesimi & Affini. Ha fatto entrare diverse generazioni in ambito magico. C’è solo da ringraziarla per questo! x’D

Lascia un commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...